Scrivi al Ministro

Aggiungi la tua voce a quella di migliaia di persone in tutto il mondo che vogliono proteggere le api.

Firma ora

Costruire rifugio per api selvatiche

Hai un giardino tranquillo? Non usare pesticidi chimici, semina fiori che possono fornire nutrimento alle api e costruisci un piccolo rifugio per le api selvatiche.

Scarica istruzioni

Fiori amici delle api per il tuo giardino

Hai un giardino o un balcone? Non usare pesticidi chimici e semina fiori che possono fornire nutrimento alle api.

Scarica elenco

Materiale informativo

Stampa il volantino e diffondilo nel tuo quartiere, nei mercati, nei bar, nelle buche delle lettere e ovunque ci siano persone da informare.
* Ricordati di stampare sempre in carta riciclata

Scarica il volantino

Aiutaci nella raccolta firme

Scarica il file per raccogliere le firme e poi inviacelo all’indirizzo Via della Cordonata 7, cap 00187, Roma.
* Ricordati di stampare sempre in carta riciclata

Scarica petizione

Cartello salva-api

Stampa il cartello e piantalo nel tuo giardino/orto/balcone. Scatta una foto e diffondila sui social network con #SOSapi poi inviacela per e-mail.
* Ricordati di stampare sempre in carta riciclata

Scarica il cartello

Aiutaci a salvare le api

Aiutaci a salvare le api

Aggiungi la tua voce a quella di migliaia di persone in tutto il mondo che vogliono proteggere le api.
NO pesticidi killer e agricoltura industriale. SI a un’agricoltura ecologica e sostenibile!
Più siamo, più saremo in grado di influenzare governi e aziende, chiedendo loro di agire subito per salvare le api.

Onorevole Ministro dell’Agricoltura,
come certamente saprà, alcuni pesticidi stanno danneggiando gravemente le api e gli altri insetti impollinatori a spese dell’ambiente, del nostro cibo e degli agricoltori.
Per questo Le chiedo di agire a livello nazionale ed europeo per:
• vietare immediatamente l’uso di tutti i pesticidi dannosi per api e impollinatori (compresi i pesticidi killer delle api più pericolosi: clothianidin, imidacloprid, thiametoxam, fipronil, clorpirifos, cipermetrina e deltametrina);
• adottare piani d’azione per le api al fine di 1) monitorare la salute delle api e degli altri impollinatori, 2) ridurre l’uso dei pesticidi 3) sviluppare pratiche agricole non dipendenti da prodotti chimici e incrementare la biodiversità in agricoltura;
• destinare i fondi per la ricerca in agricoltura verso pratiche agricole ecologiche e non di stampo industriale.
Cordiali saluti.

bee-feather_rtl

501'153

Firme

Aderendo riceverai informazioni su questa e altre campagne di Greenpeace.

2 orario fa

Emma Randall ha aiutato le api